28 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > CONCERTI

BOBBY KIMBALL, l´ex cantante dei Toto si racconta in un´intervista esclusiva a VeroRocK

26-05-2014 11:10 - CONCERTI
Finalmente, dopo una giornata intensa, iniziata alle 17.30 e terminata alle 3.00, dopo diversi colpi di scena e imprevisti che hanno posticipato e rischiato di far saltare questa piacevole intervista ( rilasciata solo a noi e a un'altra testata ), siamo infine, alle ore 2.30 della notte, riusciti ad incontrare il nostro tanto atteso quanto amato Bobby Kimball, ex voce storica dei Toto, una band che come poche ha saputo e ancora oggi sa regalarci una musica carica di emozioni e melodia sostenute da una tecnica elegante e sopraffina, che ha avuto una sua naturale ed interessante evoluzione nel corso della loro lunga carriera, dalla fine dei '70 fino ad oggi, a cui hanno contribuito molti musicisti e diversi membri che si sono succeduti nel corso di quasi quattro decadi.

Il concerto di Kimball infatti, nonostante la sua lunga carriera solista e le diverse collaborazioni avute, è stato totalmente incentrato sui classici della sua ex band, ripercorrendo tutto il periodo dall' omonimo album di debutto ( Toto del 1978 ) all'ultimo Falling In Between ( 2006 ) registrato con la band prima dello scioglimento temporaneo, avvenuto nel 2008, passando ovviamente per le hit di autentici capolavori dell' AOR quali Hydra ( 1979 ), Turn Back ( 1981 ) e Toto IV ( 1982 ).
Per problemi tecnici e logistici il concerto è iniziato alle ore 22.30 circa, ed è stato aperto da un autentico classico senza tempo quale " Girl Goodbye ", tratto dal primo album, accolto da una autentica ovazione da parte del pubblico accorso a sostenere il proprio beniamino. Non vi è tempo per rifiatare che è la volta di " White Sister " , tratta dal secondo lavoro Hydra ( 1979 ), e di seguito due brani tratti da Turn Back ( 1981 ), " Gift With A Golden Gun " e " English Eyes ". La band di supporto è composta da ottimi musicisti della scena romana, che dimostrano ottima tecnica ma soprattutto grande sintonia tra loro e con Kimball, nonostante non fossero riusciti a fare insieme il soundcheck, e lo dimostrano la strumentale " Child's Anthem " e la cover di Jimi Hendrix , Little Wing, eseguite con grandissima maestria. Bobby si rivela ancora, nonostante i suoi 67 anni, un grandissimo frontman e ci regala ancora tante emozioni con la sua ugola in autentiche perle quali " A Million Miles Away " e " Goodbye Eleonore " tratte sempre dal terzo lavoro della band. Non mancano anche brani tratti dagli utlimi due album : il primo, " Caught In The Balance ", dall'album della reunion Mindfields ( 1999 ), e la title track dell'ultimo lavoro con i Toto, " Falling In Between " ( 2006 ). Dopo un secondo intermezzo, il concerto si conclude con i tre autentici classici che hanno portato la band californiana all'apice del successo negli '80 : " Africa ", in cui Kimball si dimostra ancora una volta all'altezza della sua fama con un'interpretazione toccante, " Rosanna ", dove trovano spazio i duetti tastiera / chitarra che non ci hanno fatto rimpiangere quelli tra Steve Lukather e David Paich, ed infine la hit " Hold The Line " cantata all' unisono da tutto il pubblico presente al Crossroads.

Dopo una lunga attesa, infine, eccoci seduti al fianco di Bobby, riposato e rifocillato, che alla nostra richiesta di un'intervista si dimostra molto disponibile, nonostante l'ora della notte e la stanchezza dopo una folgorante esibizione...

Ciao Bobby, sono Raffaele di Vero RocK, come va ?

Ciao Raffaele, bè adesso va decisamente bene !!! ( ride perchè ha appena finito di cenare )

Hai intrapreso questo tour in tutta Europa ! Cosa ne pensi al riguardo e quali sono le tue aspettative ?
Guarda, sono anni che suono in tutto il mondo, non solo in Europa, anche per 240 date all'anno, quindi diciamo che sono abbastanza abituato ( ride ). Le mie aspettative sono di poter incontrare durante queste tournèe moltissimi fan, di poter sentire il calore del pubblico che canta le mie canzoni all'unisono, di conoscere e rivedere tanta gente simpatica che mi segue da moltissimi anni.

So che sei molto legato al nostro paese, ami molto l'Italia e da diversi anni vieni spesso alla prima occasione, appena puoi, giusto ?
Hai perfettamente ragione caro Raffaele. Io amo l'Italia, ho molti amici da tanto tempo qui, persone fantastiche, oltre ad avere l'opportunità di conoscere ottimi musicisti , come quelli che hanno condiviso con me il palco questa sera. Vengo spesso in Italia, anche e soprattutto perchè, come ben sai, ho un contratto con la Frontiers Records, un'importante casa discografica italiana gestita da grandi professionisti e appassionati del nostro genere. Anche con i Toto ho avuto il piacere di visitare, ogni volta che eravamo in tour qui da voi, alcune delle più belle città del mondo, e di degustare alcuni dei vini migliori, veramente.

Anche io sono molto legato alla vostra musica, e vi seguo da molti anni, e come puoi ben vedere indosso una t - shirt del vostro Falling In Between World Tour del 2006, all'epoca avevo solo 18 anni !!!
Ah si ? solo 18 anni ? ah pensavo fossi più giovane allora ( ride ), ti davo non più di 20 anni !!! Certo ricordo benissimo quella data che tenemmo qui a Roma, credo fosse Luglio, ricordo ancora il caldo infernale di quei giorni, ma fu veramente un bel concerto, e nonostante il clima torrido molta gente come te venne a sostenerci. Conservo dei bellissimi ricordi di quel tour, uno dei più lunghi della nostra carriera, suonammo praticamente ovunque !

Raccontaci qualcosa riguardo le tue influenze musicali e il tuo background artistico !
Bene, la mia prima influenza musicale è stata Ray Charles. Si si, è stata assolutamente un' enorme influenza musicale per me. Come credo tu sappia, sono cresciuto vicino a Vinton, in Louisiana, e li tutta quanta la musica che ascoltavo era musica nera, dal Blues, al Soul, al Jazz. Ray Charles è una delle mie fonti principali di ispirazioni ancora oggi ! La prima volta che l' ho sentito cantare rimasi letteralmente folgorato, e li capii cosa avrei voluto fare per il resto dei miei giorni. Altri artisti che come lui mi hanno enormemente influenzato in origine sono Aretha Franklin, Donny Hathaway, Sam Cooke e Stevie Wonder, tutti cantanti di colore come puoi ben vedere.

Quale è il miglior consiglio che puoi dare ai giovani musicisti ?
Bene, il mio consiglio non lo rivolgo però solo ai giovani musicisti, ma a tutti i giovani del mondo più in generale. Il consiglio che voglio dar loro è lo stesso che ricevetti io all'età di 4 anni da una delle persone più speciali della mia vita : mi disse " Non prendere ordini da nessuno !! Vivi la tua vita nel miglior modo tu voglia, perchè è questo che ti rende veramente felice ! Non pensare di vivere la vita di qualcun altro, sii te stesso ! " Se tu riesci a capire che è importante vivere intensamente la tua vita, senza che nessuno debba decidere per te, puoi sentirti di avere 25 anni anche se hai 67 anni come me ( ride ) !

Sono perfettamente d'accordo con te caro Bobby, anche io per esempio oltre a studiare architettura provo a coltivare la mia grande passione per la musica, per le tastiere !
Esattamente, non è importante cosa tu faccia nella vita, ma è importante che tu lo faccia con passione, dando tutto te stesso : quello ti rende veramente felice. La felicità secondo me è la chiave di tutto !

Cosa ci puoi dire del tuo futuro ? Hai delle imminenti uscite discografiche ? Stai lavorando a del materiale nuovo ?
Certo, attualmente sto lavorando a tre progetti. Il primo è il mio nuovo album solista che è quasi del tutto completato e credo uscirà il prossimo autunno per la mia nuova label, la " Future Memories Music ". Poi sto lavorando ad un altro album, sempre di materiale inedito, ed infine ho in preparazione una colonna sonora per un film, che sto scrivendo e racconta della persona più importante della mia vita, quella che mi diede quei consigli di cui ti ho parlato prima, quando avevo solo 4 anni. Uno di questi tre CD sarà infatti la colonna sonora di questo film.

Cosa ne pensi invece della collaborazione con un altro grande musicista come Jimi Jamison ( Survivor ) e del vostro album, Kimball/Jamison, uscito nel 2011 per la Frontiers Records ?
Guarda ho appena ricevuto un'offerta dalla Frontiers per un nuovo album insieme a Jimi, quindi credo proprio che torneremo a lavorare insieme molto presto ( ride ). Credo che la nostra sinergia musicale, nonostante avessimo influenze in parte differenti, abbia contribuito a concepire un gran bell'album, che amo tanto e a cui sono molto legato. Spero di lavorare ancora molto insieme a Jimi, un grande artista e un caro amico.

Bene Bobby, siamo arrivati al termine dell'intervista, un ultima domanda : quale è la cosa più divertente che ti è capitata durante tutta la tua lunga carriera nel mondo della musica ?
Bè sicuramente più di una, ma probabilmente il momento più divertente e più importante di tutta la mia carriera è stato nel 1983, quando con i Toto ottenemmo 8 nominations ai Grammy Awards e ne vincemmo 6 solamente con la canzone " Rosanna ", e scoprimmo che nessuno aveva mai vinto tutti quei riconoscimenti in una sola notte !!

Grazie infinite Bobby per tutta la pazienza e il tempo che ci hai dedicato, ti auguro una buona notte e buona fortuna per tutti i tuoi progetti futuri !
Grazie a te Raffaele, non è mai semplice rilasciare un'intervista nel cuore della notte,dopo nove ore di macchina e dopo un concerto, ma non potevo negarmi a un fan di lunga data come te. Saluto tutti i fan italiani e spero di rivedervi presto " on the road " ! Ciao !


Fonte: Raffaele Pontrandolfi



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio