19 Aprile 2019

News
percorso: Home > News > CONCERTI

DGM + ASTRA + SAILING TO NOWHERE - prog night al Jailbreak

29-05-2015 18:14 - CONCERTI


Bellissima serata organizzata dalla Brothel Of Sound e Jailbreak Live Club a Roma; un trittico che appena uscito l´evento, ha richiamato subito molti fan romani! Iniziamo subito a vedere com´è andata...

I primi a salire sul palco sono i Sailing To Nowhere e stavolta c´è anche una bella novità, data da un cambio di line-up; questa è la prima prova, dunque deve essere perfetta. In coppia insieme a Veronica Bultrini abbiamo Marco Palazzi, (ex singer Kaledon) pronto a dimostrarci come sia capace a scuotere il pubblico! E lo fa davvero bene... penso che con questa formazione la band abbia acquisito un equilibrio non indifferente, perché abbiamo un cantante ben rodato con le sue precedenti esperienze che può subentrare come leader di una band formatasi da poco ma con grandi idee e quindi ci godiamo lo spettacolo.
Gianni Bernabei, ex voce dei Sailing, è anche salito sul palco per eseguire un brano a tre ed in quel momento si è vista trasparire tantissima amicizia ed ammirazione reciproca. Diciamo che c´è ancora qualche piccola cosa da revisionare, ma la strada intrapresa dai Sailing To Nowhere non è proprio sconosciuta, come dice il nome, ma si sta pian piano delineando ad un passo abbastanza spedito.

Sailing To Nowhere Setlist:
"Big Fire"
"Fallen Angel"
"Sailing To Nowhere"
"No Dreams In My Night"
"Sweet Rain"
"Lovers On Planet Earth"
"You´ll Not Dare"


A seguire sul palco abbiamo gli Astra, con una performance che parte e finisce in maniera elettrizzante. Un prog metal che non annoia, che grazie alla voce di Andrea Casali risulta essere fresco e vario. Oltre a questo abbiamo anche Emanuele Casali che si alterna con gran destrezza tra chitarra e tastiere, come ha sempre fatto. Ma questa è una band formata da musicisti di incredibile talento, quindi facciamo i dovuti onori anche al secondo chitarrista, Silvio D´Onorio e al batterista Filippo Berlini, mentre al basso troviamo sempre Andrea...per dire... una bella famiglia tutta musicale!
Il set si alterna con successi conosciuti dai più, in grado di rendere molto dal palco, come ad esempio "Risk And Dare", "Mirror Of Your Soul" e "Too Late" cantata con l´ospitata del cantante dei DGM, Mark Basile. Nel frattempo posso riscontrare anche un gran bel pubblico, composto soprattutto da molti "fedelissimi" e questo è un bene perchè la band è una di quelle che porta in alto il vessillo del metal italiano.

Astra Setlist:
"Losing My Ego"
"Hole In The Silence"
"Sunrise To Sunset"
"Risk And Dare"
"Broken Balance"
"Mirror of Your Soul"
"Understand"
"Too Late"
"Break Me Down"
"Faithless"
"You Make Me Better"


Salgono adesso i DGM, un altro nostro orgoglio nazionale. Se ne vedessero di più di band così, composte da ottimi musicisti e con brani strutturati col giusto criterio. Precisione, sintonia e raffinatezza nell´esecuzione, sono le tre qualità principali che li contraddistinguono. I brani scelti per la serata sono ampliamente conosciuti dal pubblico del Jailbreak, tutto sotto al palco per partecipare ai cori. Bellissime melodie, come "No Looking Back", "Brand New Blood" e "Reason", si alternano sul palco, mentre la giornata delle ospitate prosegue, infatti Andrea Casali viene chiamato sul palco a duettare su "Trust", quasi alla fine insomma, per rendere ancor migliore lo spettacolo.
Regina della performance è stata un´alternanza al punto giusto di tastiere e riff ben congeniati, con una batteria dalla cadenza perfetta che insieme riescono a far percepire un qualcosa veramente ad alto livello, tanto che in questo stile musicale la tecnica è sì tutto, ma l´abilità di saper tirar fuori delle armonie così valide ce l´hanno in pochi e i DGM sono tra questi.

DGM Setlist:
"Trapped/In A Movie"
"No Looking Back"
"Universe"
"Numb"
"Enhancement"
"Brand New Blood"
"Repay"
"Void"
"Reason"
"Remembrance"
"Chaos"
"Trust"
"Hereafter"


Serata dunque organizzata molto accuratamente e di certo la speranza dei fan è che essa si possa ripetere più in là, perchè è un concerto che piace a colpo sicuro non solo agli amanti del metal... ma penso di poter dire tranquillamente che queste band riescano a catturare anche qualcosa in più!


Fonte: Crystalnight



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio