23 Ottobre 2019

News
percorso: Home > News > NEWS

LX7 Live eXperi Fusion: la settima edizione all´insegna della fusion, con Quartech e Möbius Strip, Sabato 25 Novembre @ Defrag, Roma

14-11-2017 01:26 - NEWS
COMUNICATO STAMPA

LIVE EXPERI FUSION
Sabato 25 novembre - ore 21:30

QUARTECH
Francesco Bianchi: keyboards, Stefano Bruno: bass, Massimo Montagna: drums, Riccardo Nardocci: guitar

MÖBIUS STRIP
Lorenzo Cellupica: keyboards, Eros Capoccitti: bass, Nico Fabrizi: sax e flute, Andrea Proia: drums

DEFRAG
Via delle Isole Curzolane 75 - Roma
(Metro: Jonio)

Live eXperiment è un festival internazionale di musica rock Progressive e Sperimentale, generi che hanno avuto il massimo sviluppo durante gli anni ´70, ed ancora oggi sono di ispirazione per i giovani musicisti.
Questa settima giornata del festival è interamente dedicata alla Fusion che, per la sua natura sperimentale, è considerata parte della musica Progressive dai critici più autorevoli e dai maggiori siti internazionali dedicati al genere, come ProgArchives, ProgGnosis e Gibraltar Encyclopedia.
La Fusion è esplosa fra la fine degli anni ´60 e l´inizio dei ´70, grazie ad artisti rivoluzionari come Miles Davis, Joe Zawinul, Frank Zappa, Chick Corea, John McLaughlin e Billy Cobham.
Le due bands selezionate appartengono al genere Prog Fusion e ne rappresentano i due aspetti opposti, con i MÖBIUS STRIP con atmosfere più solari e classiche, vicine al Jazz ed i QUARTECH con il loro sound aggressivo ed elettronico. Ma entrambi i gruppi sono sorprendenti e vanno oltre ogni definizione.
La Prog-Fusion ha avuto fra i massimi esponenti Soft Machine, Brand X, Gong, Allan Holdsworth e ulteriore sviluppo nei decenni successivi con gruppi come Protocol, Planet X e Tribal Tech, che continuano ad innovare e a spingere la musica all´avanguardia più estrema.

QUARTECH:
Nascono a Roma nel dicembre 2010 da un idea di Francesco Bianchi (tastierista-compositore). Grazie alla collaborazione di due grandi musicisti professionisti e cari amici, Stefano Bruno (basso) e Massimo Montagna (batteria), prende vita un trio fusion strumentale con lo sguardo rivolto alla sperimentazione. Dopo un susseguirsi di chitarristi, nel 2015 entra in pianta stabile nel gruppo Riccardo Nardocci, fenomenale chitarrista/cantante, e il trio diventa un....Quartech! Il nome della band sta ad indicare appunto la natura di quartetto e l´elevato contenuto di tecnica musicale e tecnologia strumentale. I Quartech nel corso degli anni ottengono diversi riconoscimenti, e la notorietá guadagnata dà loro l´occasione di aprire concerti di grandi artisti internazionali come Jonathan Kreisberg, Alain Caron e Chester Thompson/Alphonso Johnson Trio.

Appena uscito finalmente ad ottobre 2017 il primo disco, "Quartech", che vede la collaborazione di grandi nomi della fusion ed è in vendita direttamente presso la pagina facebook dei Quartech:



Promo Quartech cd:


FITA live at ArtRoom:


Intervista ai Quartech su TRS Radio 102.3:



MÖBIUS STRIP
Sono un gruppo strumentale formatosi a Sora (FR) nel 2014, composto da: Lorenzo Cellupica alle tastiere, Nico Fabrizi al sax e al flauto, Eros Capoccitti al basso e Davide Rufo alla batteria.
I 4 componenti suonavano precedentemente in un´altra band, chiamata Yellowcake, con la quale hanno vinto nel 2011 il concorso "Non solo Jazz" di Alvito, grazie all´esecuzione di brani inediti e cover.
I Möbius Strip nascono con l´intento di esplorare ed unire diversi stili musicali. In particolar modo, la band unisce sonorità ed improvvisazioni di matrice jazz a delle strutture compositive influenzate dal progressive rock degli anni ´70, senza tralasciare l´inserimento di aperture melodiche e ricercando comunque una propria identità.
Il gruppo si esibisce in diversi locali e da ottobre 2015 inizia a lavorare su dei brani inediti, che vengono registrati nel luglio 2016.
Il risultato lo si può ascoltare nel loro omonimo album d´esordio, Möbius Strip per l´appunto, pubblicato nel marzo 2017 dall´etichetta francese Musea Records, in vendita su diversi siti internet (Amazon, iTunes, Ebay, Fnac, CD and LP, Caerllysi Music, Kareco ed altri).
Il cd è stato recensito da numerosissimi siti e riviste internazionali e i suoi brani sono stati selezionati dagli ascoltatori di prestigiosi siti come "All About Jazz" fra i brani più ascoltati e più scaricati (legalmente) o dal blog canadese ProGGnosis come candidato al miglior album fusion-jazz del 2017.

Pagina facebook:

Andalusia:

Mobius Strip a Prog 2.0:

__________________________________________________

INFO E DETTAGLI UTILI

LX7 LIVE EXPERI FUSION:
QUARTECH + MÖBIUS STRIP
Sabato 25 novembre 2017
Defrag - via delle Isole Curzolane 75 - Roma

Evento facebook:


Promo:

__________________________________________________

ORARI E COSTO

Inizio concerti: ore 21.30

Biglietti: 7 €

Tessera del Defrag: gratis

►Live
►Expo
►Biliardino
►Wi-fi Zone








Fonte: Redazione



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio