17 Gennaio 2019

News
percorso: Home > News > CONCERTI

Orphaned Land live al Treffen Gotik di Lipsia

22-07-2014 23:02 - CONCERTI
Lo spazio di Kohlrabizirkus è stato messo a disposizione in occasione del 23° Wave-Gotik-Treffen, per una serie di eventi musicali senza precedenti. Eventi che hanno raggruppato centinaia di persone di ogni età, generazione e gusti musicali differenti; si sono infatti susseguiti spettacoli metal, di musica elettronica, celtica e folk e tra i nomi più famosi ospiti a questa rassegna musicale rientrano i Rotersand, gli Hocico, i Primordial, i Solitary Experiments, ma tra questi di grande interesse è stato il concerto degli Orphaned Land, il gruppo oriental metal israeliano, che già nella giornata precedente aveva deliziato il pubblico con una versione acustica del loro show presso la zona concertistica "Agra" di Lipsia.

La band, fondata dal cantante Kobi Farhi, tratta da sempre tematiche di pace, unione dei popoli, apertura verso tutte le religioni, temi forti e delicati che vengono eseguiti su pezzi metal, con forti influenze di musica medio orientale di cui si percepiscono chiaramente i ritmi e le melodie.
Kobi ne parla non solo nei brani delle loro canzoni, ma anche durante i suoi discorsi che intervellano i loro pezzi, spiega il perchè della loro musica e guardando i volti dei presenti emerge chiaramente che tutti - al di là del proprio credo personale - si ritrovano in questi messaggi di speranza e fiducia in un futuro diverso.

Lo show alterna pezzi dell´ultimo disco con pezzi più storici e famosi, All is One, Through Fire And Water e Barakah sono i primi a scaldare l´atmosfera ed inaspettato e decisamente apprezzato dal pubblico è stato l´arrivo di due talentuose ballerine di danza orientale che si sono destreggiate nell´esecuzione di coreografie con il fuoco e con strumenti più tipici di questa disciplina con una tecnica impeccabile ed una grinta coinvolgente accompagnando i brani del gruppo.

Lo spettacolo prosegue alternando parole, musica e danza sulle note di pezzi come Brother, The Simple Man, Sapari e termina in un crescendo di entusiasmo da parte degli Orphaned e di tutti i presenti con il pezzo Nora el Nora.

Il messaggio di Kobi si è esteso in tutto il Kohlrabizirkus, come la voce di un moderno messia:
"I´ll preach tonight these few words of light, but I swear: I´m not Jesus Christ" questo è ciò che sostiene in una sua canzone, la sua predica arriva nella musica e in questa serata è arrivata nel cuore dei fan con un linguaggio di facile comprensione, il linguaggio della positività che sovrasta ogni credo religioso, per unire tutti sotto un unico concetto di luce.
Gli Orphaned Land sono un chiaro concetto di musica come strumento di comunicazione e diffusione e lo fanno con tutta l´umiltà possibile, mettendosi a completa disposizione del pubblico con disponibilità e dolcezza per scattare foto insieme, firmare autografi o semplicemente scambiare due chiacchiere.
Lasciare il Kohlrabizirkus dopo questo spettacolo ha lasciato tutti con un senso di carica ed energia positiva, un benessere diffuso che rivive all´ascolto di ogni singola canzone dei loro album.

Non ci resta che sperare in una futura data italiana per rivivere ancora queste infinite emozioni.


Fonte: Eleonora Migliore



Informativa privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio




[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio